Navigazione veloce

Patente europea ECDL CAD

| CORSI ECDL CAD | CORSI ECDL GIS |

Corsi CAD Base e Avanzati (CAD 3D – Progettazione BIM)

Le preiscrizioni ai corsi Cad Base e Avanzati sono aperte fino al 04 novembre 2017.

DURATA DEI CORSI

Il corso base ha una durata di 30 ore, quello avanzato di 36 ore. Le lezioni si svolgeranno in ore pomeridiane con cadenza bisettimanale. L’orario e il calendario delle lezioni sarà stabilito dopo la chiusura delle iscrizioni tenendo conto, per quanto possibile, dei desiderata dei corsisti.

COSTI DI ISCRIZIONE AI CORSI

I costi sono differenziati per gli utenti interni ed esterni:
Utenti interni: corso Base 180 Euro; corso Avanzato 210 Euro.
Utenti esterni: corso Base 350 Euro; corso Avanzato 450 Euro.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE AI CORSI

Fase 1: gli interessati effettuano la preiscrizione online al corso prescelto, entro la scadenza stabilita.

Fase 2: la preiscrizione sarà perfezionata successivamente con il versamento della quota di iscrizione, entro i termini e con le modalità che saranno riportate nella comunicazione del calendario dei corsi ammessi (l’Istituto si riserva la facoltà di attivare i corsi solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti).

CERTIFICAZIONI E PATENTE EUROPEA ECDL-CAD 2D

Alla conclusione del corso l’Istituto rilascia una certificazione attentante il numero di ore frequentate.
Chi desidera conseguire la patente europea ECDL-CAD 2D, che certifica le proprie competenze nel disegno bidimensionale assistito dal computer, potrà sostenere l’esame presso il nostro Istituto. Per ulteriori informazioni sulle sessioni d’esame consultare la pagina dedicata all’ECDL-CAD 2D.

INTRODUZIONE AI CORSI

Modellazione solida eseguita con ArchiCad

Il corso AUTOCAD BASE è orientato al disegno bidimensionale ed affronta argomenti utili per il conseguimento della patente europea ECDL-CAD 2D. Tradizionalmente il corso AVANZATO affronta la rappresentazione tridimensionale degli oggetti e degli edifici.

Da alcuni anni il corso AVANZATO è stato ampliato ed aggiornato nei contenuti. Alla modellazione solida e superficiale di AUTOCAD, infatti, è stata affiancata la progettazione BIM con le ultime versioni di ARCHICAD.

La progettazione architettonica con il software BIM comporta innumerevoli vantaggi inerenti i costi e la qualità delle opere, tanto che una Direttiva Europea emanata il 15 Gennaio 2014 la introduce nei contratti di appalto per le opere edili finanziati con fondi pubblici.

La progettazione architettonica BIM non è soltanto una evoluzione della progettazione CAD ma ne sovverte il flusso di lavoro per conseguire maggiore efficienza e precisione. Con un CAD tradizionale (per esempio AutoCad) il progetto viene elaborato mediante disegni bidimensionali (piante, sezioni, prospetti, ecc.) che, non avendo alcun rapporto interattivo, né tra loro né con l’eventuale rappresentazione tridimensionale, devono essere corretti singolarmente ad ogni modifica locale. La progettazione BIM, invece, consiste nella creazione diretta del Modello digitale dell’edificio, completo delle informazioni relative ai materiali (aspetto, proprietà, costo, produttore, ecc.), alla posizione geografica ed alla modalità di rappresentazione. Queste informazioni, codificate secondo uno standard internazionale, fanno sì che il modello digitale possa essere condiviso tra diverse professionalità e trasferito ad altre applicazioni, per esempio, per i calcoli statici, impiantistici ed energetici. Le tavole del progetto, inoltre, sono estrapolate ed aggiornate automaticamente ad ogni modifica riducendo drasticamente il rischio di errori ed incongruenze.

PROGRAMMA DEI CORSI

Programma del corso Base di AutoCad

Il corso affronta tutti gli argomenti contenuti nel Syllabus predisposto da AICA (Associazione Italiana di informatica e Calcolo Automatico) per l’esame ECDL-CAD, in particolar modo:

  • l’interfaccia utente e l’impostazione del foglio di disegno; creazione e uso dei modelli;
  • unità di misura e sistemi di coordinate;
  • creazione, modifica e selezione di oggetti bidimensionali; disegno di campiture;
  • la gestione dei piani, la creazione dei blocchi, gli attributi, estrazione dei dati, inserimento tabelle;
  • comandi fondamentali per la gestione del testo e la quotatura dei disegni; uso oggetti annotativi;
  • lo spazio carta e il layout di stampa;
  • messa in scala, stampa, pubblicazione ed esportazione dei disegni.

Le lezioni consistono in brevi introduzioni teoriche degli argomenti seguiti da dimostrazioni pratiche ed esercitazioni sul disegno bidimensionale.

Programma del corso Avanzato

Poltrona Cassina riprodotta con AutoCad

Il corso avanzato, dopo alcuni richiami e approfondimenti del disegno bidimensionale affronta argomenti inerenti il disegno tridimensionale e la progettazione BIM:

  • AutoCad:
    • impostazione dell’ambiente di lavoro; sistemi di coordinate nello spazio tridimensionale;
    • le modellazioni wireframe, superficiale e solida: comandi principali di disegno ed editazione degli oggetti 3D;
    • modalità di visualizzazione per gli oggetti tridimensionali;
    • il rendering dei disegni 3D: impostazione di luci, materiali e sfondo;
    • messa in scala, stampa, pubblicazione ed esportazione dei disegni 3D.
  • ArchiCad:

    Modellazione solida eseguita con ArchiCad

    • impostazione dell’ambiente di lavoro;
    • comandi principali di disegno ed editazione;
    • impostazione ed uso degli oggetti parametrici: muro, pilastro, solaio, finestra, porta, falda, shell, ecc.
    • impostazione e produzione degli elaborati del progetto architettonico: piante, sezioni, viste assonometriche e prospettiche;
    • esportazione, stampa e pubblicazione del progetto architettonico.

Durante il corso saranno prodotti elaborati grafici di diversa difficoltà. Le lezioni e le esercitazioni saranno sviluppate utilizzando i programmi AutoCad e ArchiCad.

Gli argomenti sopra riportati sono indicativi; essi potranno essere integrati e/o aggiornati per rispondere al meglio alle esigenze dell’utenza.

Agli studenti del Corso Avanzato sarà fornita gratuitamente la versione 21 di ArchiCad, con licenza di un anno che i corsisti interni potranno rinnovare fino al completamento degli studi.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al referente dei progetti CAD Prof. Maurizio Lipani.

[scarica il programma dei corsi Cad in pdf]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi